Richiedi un preventivo gratuito

per un servizio di tinteggiatura

Tinteggiature per interni

IMBIANCATURE E TINTEGGIATURE INTERNE CIVILI E INDUSTRIALI

La scelta della tinteggiatura per interni può rivelarsi una scelta fondamentale per un esempio ben riuscito di interior design, sia per quanto riguarda la parte estetica sia per la tipologia di prodotto applicata. Una scelta ottimale può caratterizzare un ambiente ma occorre tener presente che non deve entrare in conflitto con gli altri elementi che lo compongono come ad esempio la struttura architettonica, l’arredamento e lo stile.

Tinteggiature per interni a Brescia e provincia

La grande esperienza della ditta Bodei Fiorenzo e Raimondo viene messa a disposizione con lo scopo di scegliere la soluzione migliore per le diverse esigenze del cliente che si trova ad aver bisogno di una consulenza per colori e tipologie delle tinteggiature interne che possono essere:

  • Tempera: la tecnica più diffusa, economica, semplice da applicare e adatta ad ogni tipo di ambiente interno. A base vinilica o acrilica garantisce un’alta traspirabilità e una buona resistenza. E’ possibile applicare la tempera su intonaco, cemento, gesso e cartongesso anche se già trattati.
  • Idropittura Lavabile: è una soluzione conveniente e pratica che si adatta ad ogni particolare esigenza. Il potere coprente (soprattutto nelle tinte più forti) e la facilità di applicazione garantiscono, oltre agli ottimi risultati, un’elevata resistenza e un’alta lavabilità che consente la rimozione di eventuali macchie di sporco senza la necessità di rimuovere lo strato di pittura. E’ possibile applicare l’idropittura lavabile su superfici in cemento, gesso e cartongesso.
  • Traspirante Idrorepellente: un prodotto che unisce ottima traspirabilità, copertura, idrorepellenza e una bassa presa di sporco oltra ad una formidabile resistenza all’umidità, caratteristiche che lo rendono adatto agli ambienti pubblici che richiedono una particolare attenzione all’igiene oppure ad ambiente particolarmente umidi. Utilizzabile su fondi con gradi di assorbimento differenti, le idropitture traspiranti idrorepellenti, garantiscono un’ottima finitura opaca anche su sperfici già tinteggiate.
  • Silossanici: si tratta di una pittura impermeabile ma traspirante ottenuta dall’uso contemporaneo di particolari emulsioni acriliche e particolari resine siliconiche. Questa finitura garantisce una buona resistenza all’umidità e agli sbalzi termici ed è applicabile su tinteggiature preesistenti previa applicazione di un primer silossanico.
  • Silicati: il silicato di potassio presente in queste pitture reagiscono con l’anidride carbonica e gli elementi dell’intonaco sviluppando un forte potere fissante dall’alta resistenza nel tempo. Ottime per essere utilizzate anche in ambienti particolarmente umidi, le pitture ai silicati sono impiegate nel campo delle ristrutturazioni delle facciate di edifici antichi.
  • Pittura a calce: materiale a base di calce diluita in acqua, pigmenti minerali e terre che consentono una vasta gamma di colorazioni. La pittura a calce si adatta ottimamente a supporti porosi come intonaci a calce, pietre naturali, laterizi ma può essere utilizzata genericamente su una qualsiasi superficie architettonica, in particolare nella tinteggiatura di edifici storici. Inoltre, la calce naturale presente in questo tipo di materiale garantisce un’efficace azione antimuffa rendendolo particolarmente adatto alla sanificazione di bagni e cucine.
  • Pitture antimuffa: per alcuni ambienti particolarmente soggetti allo sviluppo di umidità è consigliabile l’applicazione di speciali trattamenti antimuffa in grado di prevenire e evitare la comparsa di muffe con uno sgradevole risultato antiestetico e antiigienico. Prima dell’applicazione della pittura antimuffa, occorre trattare le superfici con altri prodotti specifici che, con particolari agenti chimici, provvedono a risanare e sterilizzare le pareti da tinteggiare.
  • Smalto all’acqua: le sue caratteristiche di lavabilità, pulizia e convenienza rendono lo smalto all’acqua particolarmente adatto alla tinteggiatura dei luoghi pubblici come scuole, ospedali e aziende. E’ possibile applicare gli smalti all’acqua su qualsiasi superficie non lucida garantendo un’alta lavabilità e un’ottima resistenza senza emanare, a differenza dei prodotti con solvente, cattivi odori e l’esalazione di sostanze nocive.
  • Smalti sintetici: sono vernici vetrose utilizzate per il rivestimento di superfici che hanno bisogno di una copertura protettiva dagli agenti corrosivi. Gli smalti sintetici sono materiali di elevata resistenza che garantiscono una finitura dai colori brillanti con una facile applicazione.
fotogallery